Cerca nel blog

Icona RSS Icona-Email Icona-facebook Icona-twitter Icona-google+ Follow Me on Pinterest

Il 25 aprile, ma oggi é diverso


Quest'anno é difficile parlare del 25 aprile. Il momento storico che stiamo vivendo è denso di avvenimenti troppo importanti da sottovalutare.
Dunque vorrei solo scrivere un breve post per esortare chiunque lo legga ad esprimere le proprie opinioni, sempre, senza mai farsi intimorire da leader conclamati o comici di strada.
È troppo facile aizzare le grandi masse e poi non assumersi le responsabilità di ciò che si professa di realizzare.
È troppo facile attendere la sconfitta altrui per fare, poi, del populismo e pensare di potercela fare sfruttando la situazione.
È troppo facile imbucare 101 voti per tradire.
Confido che qualcuno possa leggere e riflettere.

Read more

Jeanne Hébuterne nel Rock


Purtroppo al momento non ho tempo di pubblicare quanto sto raccogliendo relativamente a un approfondimento sul pittore Amedeo Modigliani, ma credo sia comunque interessante fare conoscere o fare ri-conoscere quanto lega Jeanne Hébuterne alla cantante Patti Smith.

Patti Smith fotografata da Anne Leibovitz - http://www.erbadellastrega.it/_NewSite/articolo.php?mcat=1&cat=1&art=1050

Jeanne Hébuterne

La sacerdotessa maudite, come viene chiamata dai suoi fans, si ispira alla vita di Jeanne Hébuterne, compagna di Amedeo Modigliani, per scrivere la sua canzone "Dancing barefoot".
Vi riporto qui di seguito il testo e la traduzione.

Dancing barefoot

She is benediction
She is addicted to thee
She is the root connection
She is connecting with he

Here I go and I don't know why
I fell so ceaselessly
Could it be he's taking over me...

I'm dancing barefoot
Heading for a spin
Some strange music draws me in
Makes me come on like some heroin/e

She is sublimation
She is the essence of thee
She is concentrating on
He, who is chosen by she

Here I go and I don't know why
I spin so ceaselessly,
Could it be he's taking over me...

She is re-creation
She, intoxicated by thee
She has the slow sensation that
He is levitating with she ...

Here I go and I don't know why,
I spin so ceaselessly,
'til I lose my sense of gravity...

(oh god I fell for you ...)

The plot of our life sweats in the dark like a face
The mystery of childbirth, of childhood itself
Grave visitations
What is it that calls to us?
Why must we pray screaming?
Why must not death be redefined?
We shut our eyes we stretch out our arms
And whirl on a pane of glass
An afixiation a fix on anything the line of life the limb of a tree
The hands of he and the promise that s/he is blessed among women.

(oh god I fell for you ...)

--

Ballando a piedi nudi

Lei è benedizione
Lei è dedita a te
Lei è il collegamento radicale
Lei si sta collegando con lui

Ecco che vado e non so perché
Mi sento così continuamente
Può darsi che lui stia perdendo
Sto danzando a piedi nudi

Quasi piroettando
Una strana musica mi tira dentro
Mi fa andare avanti come certa eroina
Lei è sublimazione

Lei è l'essenza di te
Lei si sta concentrando su di lui
Che è stato scelto da lei
Vado e non so il perché

Roteo così senza sosta
Può darsi che mi stia trasportando
Sto danzando a piedi nudi
Quasi piroettando

Una strana musica mi tira dentro
Mi fa andare avanti come certa eroina
Lei è ri-creazione
Lei, intossicata da te

Lei ha la lenta sensazione
Che lui stia levitando con lei
Vado e non so il perché
Roteo così senza sosta

Finché perdo il mio senso di gravità
Sto danzando a piedi nudi
Quasi piroettando
Una strana musica mi tira dentro

Mi fa andare avanti come certa eroina

(Oh Dio ti ho sentito)

La trama della nostra vita
Trasuda nell'oscurità come un viso
Il mistero della nascita, dell'infanzia stessa
Le visite alle tombe
Che cos'è che ci chiama?
Perché dobbiamo pregare urlando?
Perché la morte non può essere ridefinita?
Noi chiudiamo i nostri occhi, 
Allunghiamo le nostre braccia
E ruotiamo su una lastra di vetro
Un fissarsi su ogni cosa
La linea della vita il ramo dell'albero
Le mani di lui e la promessa che
Lei è beata tra le donne

(Oh Dio ti ho sentito)

Qui di seguito il video per sentire questa bella canzone.

Read more

Kyung Min Nam

Kyung Min Nam - The Cogitation About the Painting (2010) - http://farm9.staticflickr.com/8076/8336646367_fbf5a61d46_o.png - Immagine tratta dall'album di CEA su Flickr.com (http://www.flickr.com/photos/centralasian/)

Oggi scopro questa pittrice.
Purtroppo non riesco a trovare molte notizie nel web. Posso intuire che sia coreana, visto che la maggior parte dei suoi lavori sono collocati al Korean Art Museum Association. Sfortunatamente non riesco a trovare quasi niente nemmeno di questo museo.

Nonostante queste lacune, credo valga la pena mostrarvi i lavori di questa pittrice. Mi piace: sono carini e mettono serenità. E spesso l'arte non deve sempre per forza colpire, ma può anche rasserenare, come in questo caso.

Kyung Min Nam - Picasso's Atelier (2008) - Immagine tratta dall'album di CEA su Flickr.com (http://www.flickr.com/photos/centralasian/)

http://jagallery.co.kr/artist/files/gimgs/28_namkyungmin01.jpg

http://jagallery.co.kr/artist/files/gimgs/28_namkyungmin03.jpg

http://jagallery.co.kr/artist/files/gimgs/28_namkyungmin02.jpg

Kyung Min Nam - Three Chairs-Pondered About Van Gogh (2009) -http://www.flickr.com/photos/centralasian/8337704408/in/photostream/ - Immagine tratta dall'album di CEA su Flickr.com (http://www.flickr.com/photos/centralasian/)

Kyung Min Nam - Rembrandt's Red Bedroom (2009) - http://farm9.staticflickr.com/8222/8336646255_2a2ea642fa_o.png - Immagine tratta dall'album di CEA su Flickr.com (http://www.flickr.com/photos/centralasian/)

Kyung Min Nam - Modigliani's Last Passion,The Portrait of Jeane (2007) - http://farm9.staticflickr.com/8079/8336648427_56363045f4_o.png - Immagine tratta dall'album di CEA su Flickr.com (http://www.flickr.com/photos/centralasian/)
Read more
Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

Followers

Google+ Followers

 
Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità. - Ogni lettore è responsabile personalmente dei commenti lasciati nei vari post. Si declina ogni responsabilità per quanto scritto da chiunque: anonimi o utenti registrati. - Le immagini pubblicate nel blog, che sono state prelevate dalla Rete, riportano i link con l'indicazione della fonte. Nel caso in cui la pubblicazione di tali materiali dovesse ledere il diritto d'autore, si prega di avvisare via e-mail e verranno immediatamente rimossi.
Chez Edmea Design by Insight © 2009