Cerca nel blog

Icona RSS Icona-Email Icona-facebook Icona-twitter Icona-google+ Follow Me on Pinterest

Palazzo Zorzi Liassidi


Castello 3405 - Calle de la Madonna - Trovalo nella mia mappa

Si affaccia lungo il rio dei Greci questo quattrocentesco palazzo, edificato su di una preesistente struttura edilizia medievale, oggi perfettamente restaurato e adibito a sede di attività alberghiera.
La sua architettura è molto elegante, realizzata secondo gli stilemi del più raffinato gotico fiorito e si segnala, soprattutto, per due particolari decorativi: la splendida esafora (ma in realtà si tratta di quadrifora centrale affiancata da due finestre con balconcino aggettante) del piano nobile, coronata da decorazioni marmoree e inserita tra le due classiche coppie di monofore anch'esse in cornici a dentelli e patere in marmi policromi, che corrisponde e dà luce al grande salone centrale e per i tre settecenteschi balconcini in aggetto del primo mezzanino che presentano alcune colonne rovesciate, talmente caratteristiche e inusuali che questo edificio è anche noto come Palazzo Zorzi "dalle colonne storte".
Altri elementi architettonici rilevanti presenti nella facciata sono i due bellissimi portali dì'acqua chiusi a sesto acuto e la piccola trifora del mezzanino.
L'accesso all'edificio avviene attraverso un ampio portale rettangolare sito nella calle de la Madonna, che immette nella classica corte chiusa presente in moltissimi palazzi veneziani.
Questa antica fabbrica, che dal 1436 e per secoli ospitò membri della importante e nobile famiglia veneziana degli Zorzi, divenne proprietà, all'inizio del Novecento della famiglia di origine cipriota dei Liassidi per diventare poi sede universitaria.




0 commenti:

Posta un commento

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

Followers

Google+ Followers

 
Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità. - Ogni lettore è responsabile personalmente dei commenti lasciati nei vari post. Si declina ogni responsabilità per quanto scritto da chiunque: anonimi o utenti registrati. - Le immagini pubblicate nel blog, che sono state prelevate dalla Rete, riportano i link con l'indicazione della fonte. Nel caso in cui la pubblicazione di tali materiali dovesse ledere il diritto d'autore, si prega di avvisare via e-mail e verranno immediatamente rimossi.
Chez Edmea Design by Insight © 2009