Cerca nel blog

Icona RSS Icona-Email Icona-facebook Icona-twitter Icona-google+ Follow Me on Pinterest

Teodoro Wolf Ferrari


Teodoro nacque dal pittore August Wolf e da Emilia Ferrari e fu fratello del musicista Ermanno Wolf Ferrari.

Discepolo di Guglielmo Ciardi, Pietro Fragiacomo e Millo Bortoluzzi studiò all'Accademia di Venezia. Nel 1896 si recò a Monaco di Baviera dove soggiornò per qualche anno e dove entrò in contatto con il gruppo Die Scholle (un movimento culturale aperto a influenze innovative e in aperto scontro con la tradizione), con lo Jugendstil e con la scuola di Vienna.
Si apre così un periodo di continui viaggi tra Venezia e Monaco.
Nel 1902 partecipa all'esposizione internazionale per le arti decorative di Torino con un dipinto e un progetto di vetrata. A Venezia nel 1904 partecipa al concorso per il Manifesto del Grand'Hotel d'Italia.
Nel 1908 decora con Castagnaro e Genovesi il Caffè Santa Margherita e il salone del Grande Stabilimento Bagni al Lido di Venezia. Si lega al gruppo di ca' Pesaro di cui diventa uno degli esponenti più di spicco assieme a Vittorio Zecchin col quale collaborò nelle arti applicate e in particolare nel vetro per la ditta Barovier.

A partire dal 1910 partecipa alle Esposizioni Capesarine (esporrà quasi ininterrottamente fino al 1939). A Ca' Pesaro espone anche una interessante mostra personale con 52 opere, che sarà trasferita a Stoccolma e Hannover nel 1913.Nel 1913 e nel 1915 partecipa alle mostre della Secessione di Roma e nel 1912 e 1914 alla Biennale di Venezia, a cui parteciperà poi ininterrottamente dal 1920 al 1938. Nel 1919 fu tra i fondatori dell'Unione Giovani Artisti di Venezia.
Nel 1924 venne inviato da Vittorio Emanuele III in Libia dove dipinse una serie di 32 opere a olio su soggetti coloniali. Tornato in Italia Wolf Ferrari dirada i viaggi e la partecipazione a esposizioni nazionali e internazionali trascorrendo il resto della sua vita tra Venezia e San Zenone degli Ezzelini, dedicandosi a dipingere paesaggi.

http://it.wikipedia.org/wiki/Teodoro_Wolf_Ferrari





4 commenti:

Veronica Mondelli ha detto...

Ho trovato il tuo blog per caso, seguendo la passione (da quel che vedo, comune) per Modigliani. Mi piace molto il tuo spazio virtuale. Tornerò a trovarti...!

Buon week-end.

Chez Edmea ha detto...

Grazie Veronica per la visita. Si sono molto appassionata di Modigliani. Grazie anche per i complimenti... Anche il tuo blog è molto interessante e lo visiterò ora che lo conosco.

Grazie, buon fine settimana!

stef* ha detto...

Merci pour ce billet, Edmea...

Chez Edmea ha detto...

Merci à toi, pour ta visite Stef*!

Posta un commento

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

Followers

Google+ Followers

 
Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità. - Ogni lettore è responsabile personalmente dei commenti lasciati nei vari post. Si declina ogni responsabilità per quanto scritto da chiunque: anonimi o utenti registrati. - Le immagini pubblicate nel blog, che sono state prelevate dalla Rete, riportano i link con l'indicazione della fonte. Nel caso in cui la pubblicazione di tali materiali dovesse ledere il diritto d'autore, si prega di avvisare via e-mail e verranno immediatamente rimossi.
Chez Edmea Design by Insight © 2009