Cerca nel blog

Icona RSS Icona-Email Icona-facebook Icona-twitter Icona-google+ Follow Me on Pinterest

Léon Spilliaert


28 luglio 1881 – 23 novembre 1946

E' un pittore e grafico simbolista belga.

Spilliaert nasce ad Ostend, primo dei sette figli di Léonard-Hubert Spilliaert, negoziante di profumi e di Léonie (nata Jonckheere).

Sin dall'infazia Léon mostra un forte interesse nell'arte e nel disegno.
Fu prevalentemente un artista autodidatta. Malaticcio e solitario, passò gran parte della sua giovinezza disegnando scene di vita ordinaria e della campagna belga.
Quando aveva 21 anni andò a lavorare a Bruxelles per Edmond Demon, un editore delle opere di scrittori simbolisti.
Léon restò ammaliato dall'opera di Edgar Allan Poe. Acquerello, gouache, e carbone sono stati i mezzi con i quali ha prodotto gran parte del suo lavoro migliore, ivi compreso un numero di autoritratti eseguiti a pastello nero nei primi anni del ventesimo secolo.Una significativa influenza sul Spilliaert era Odilon Redon, il cui uso espressivo del nero trova paralleli nella sua opera. Spesso raffiguranti figure solitarie in uno spazio onirico, i dipinti di Spilliaert trasmettono un senso di malinconia e di silenzio.
La sua opera successiva mostra una concentrazione su paesaggi marini.
Morì il 23 novembre 1946 a Bruxelles.







 

0 commenti:

Posta un commento

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

Followers

Google+ Followers

 
Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità. - Ogni lettore è responsabile personalmente dei commenti lasciati nei vari post. Si declina ogni responsabilità per quanto scritto da chiunque: anonimi o utenti registrati. - Le immagini pubblicate nel blog, che sono state prelevate dalla Rete, riportano i link con l'indicazione della fonte. Nel caso in cui la pubblicazione di tali materiali dovesse ledere il diritto d'autore, si prega di avvisare via e-mail e verranno immediatamente rimossi.
Chez Edmea Design by Insight © 2009